Cosa potrebbero fare le aziende del centro commerciale per migliorare il loro futuro (e il nostro)

Cosa potrebbero fare le aziende del centro commerciale per migliorare il loro futuro (e il nostro)

Mario, Elena e i bambini arrivarono al centro commerciale a metà mattina. Lasciarono la macchina nel parcheggio ed entrarono. Era un giorno soleggiato dopo un lungo inverno, e Mario preferì parcheggiare fuori e prendere un po’ di sole prima di entrare. Aveva ordinato online alcune cartucce, carta per la stampante, una protezione per lo schermo del telefono di Elena, e alla fine aveva ceduto e comprato il nuovo gioco di Star Wars per i bambini. Avrebbe ritirato tutto oggi.

Cominciarono dal negozio di abbigliamento per bambini e iniziarono a provare i nuovi vestiti per la primavera che stava arrivando velocemente quell’anno. Maglioni, pantaloni, camicie, giacche e altri vestiti. A Nicoletta piaceva un maglione, ma aveva una piccola macchia ed era l’ultimo nel negozio. La commessa guardò il suo tablet e disse:

“Lo abbiamo in magazzino; qui vicino. Dovrebbe arrivare tra circa 10 minuti. Vuole che chieda di farlo più velocemente? Lo prende subito con Lei?”

“No, lo metta insieme con il resto delle cose e lo raccoglieremo più tardi ” rispose ringraziando Elena.

 

Quando Nicoletta e Luigi ebbero terminato di provare ogni vestito ed Elena approvato ogni oggetto, si spostarono alla cassa. Posarono tutti i vestiti sul tavolo e chiesero di prelevarli più tardi nella stazione di click & collect automatica. Elena prese il telefono dalla borsa e pagò direttamente con l’App del centro commerciale.

La stessa situazione si ripeté andando a cercare i vestiti per Mario e poi per Elena.

“Tante cose! Il conto bancario piangerà quando arriverà l’addebito”, pensò Mario. Avevano preferito non utilizzare il pagamento differito o rateale offerto dal centro commerciale ai clienti approvati. Il tasso era notevolmente migliore rispetto a quello delle carte di credito, ma preferivano evitare i debiti il più possibile. “Ad ogni modo, sapere che possiamo rimandare al prossimo mese è sempre una cosa bellissima” pensò, mentre seguivano i bimbi.

 

Andarono al negozio di scarpe, il preferito di Elena, e, dopo molti tentativi e dubbi, tutti i membri della famiglia ebbero nuove scarpe. Elena pagò con l’App del centro commerciale e chiese lo stesso tipo di consegna di prima. Avrebbero raccolto tutto dopo pranzo. Decisero di dividersi; Elena andò a prendere alcuni articoli di bellezza e un po’ di biancheria per lei; Mario e i bambini andarono a comprare una nuova palla per giocare a basket e alcuni regali per la festa di compleanno che avevano il giorno successivo.

 

Si incontrarono 40 minuti dopo nella zona di ristoro.

“Cara, forse ho esagerato un po’ quando ho visto le ultime cuffie di cui ti avevo parlato, non ho saputo resistere”, disse Mario

“Beh, sentiti un po’ meno in colpa, anche io ho fatto qualche spesa in più. Ci sono tanti sconti. Non potevo lasciarmeli scappare”, rispose Elena.

“Questo è uno dei problemi con questo nuovo sistema. Compriamo e compriamo, ma poiché non portiamo le borse con noi, finiamo per comprare molto di più di quello che volevamo”, disse Mario.

“Non essere sciocco. Sai che puoi controllare in qualsiasi momento quanto abbiamo comprato semplicemente guardando “I miei ordini” nell’App” e guarda, siamo senza borse! Andiamo a prendere qualcosa da mangiare” lo ammonì Elena col sorriso in faccia.

Decisero per il sushi, mentre i bambini preferirono l’hamburger, come al solito quando mangiavano fuori, e dopo cominciarono a chiedere di andare a vedere un film. Mario ed Elena si guardarono l’un l’altro e decisero di arrendersi. Sembrava un bel film e sarebbe iniziato in 15 minuti, quindi avevano il tempo e non avevano programmi per il pomeriggio.

“Allora, meglio che cambi l’opzione di ritiro e avremo la merce consegnata in macchina più tardi invece di andare alla stazione di ‘clicca e ritira’. Siamo ancora in tempo per cambiare l’ordine senza alcun addebito”, disse Mario, prendendo il telefono ed aprendo l’App. Attivò l’opzione di localizzazione dell’app che avrebbe permesso di monitorare quando avrebbero raggiunto la macchina. È una bella cosa non aspettare e avere gli acquisti quasi in tempo reale. Parcheggi e hai l’operatore che mette le borse nel portabagagli.

 

Certo, avrebbero potuto chiedere una consegna a domicilio più tardi lo stesso pomeriggio, ma dopo aver esaminato il totale della mattina, forse era meglio salvare la piccola tariffa per la consegna urgente e avere tutto consegnato in macchina. “Non copre le bibite né i popcorn, ma tutto aiuta”, pensò mentre camminava verso cinema.

Dopo il film, andarono alla macchina, si diressero verso il punto di ritiro sul marciapiede e dopo meno di un minuto, avevano tutto lo shopping del giorno e l’ordine online del giorno precedente nel bagagliaio della macchina. “Ancora in tempo per guardare la partita”, pensò Mario mentre prendevano l’autostrada.

 

Allo stesso tempo, Vittorio, direttore del centro commerciale, stava guardando le statistiche delle vendite e dei visitatori. Dopo un inizio incerto, poiché il sistema non era troppo facile da spiegare ai locatari e avevano bisogno di un po’ di tempo per realizzare i vantaggi, il sistema stava riscuotendo un incredibile successo. Sempre più persone arrivavano al centro commerciale e i ricavi aumentavano in ogni negozio. Sempre più negozi stavano sottoscrivendo qualche servizio o aggiungendo nuovi servizi. Era stata una strategia vincente. Non poté fare a meno di ricordare quanto diverse fossero state le previsioni sul futuro del centro commerciale solo un paio d’anni prima.

 

Cos’era questo sistema, “magico”?  Sicuramente no, solo tecnologia esistente con un approccio orientato al cliente. Vediamolo in dettaglio.

 

Questa piccola storia è solo un esempio di come i gruppi dei centri commerciali potrebbero avere più possibilità di sopravvivere alla concorrenza dell’e-commerce e al cambiamento nelle abitudini dei clienti. Possiamo comprenderne rapidamente alcuni aspetti. In primo luogo, con un investimento modesto, i centri commerciali possono rinvigorire la loro offerta, sia per i visitatori che per i locatari. La seconda cosa è che non riceverò mai un Pulitzer per i miei articoli.

 

In Europa, i centri commerciali funzionano ancora bene e restano in crescita. Indipendentemente da ciò, le aziende che gestiscono questi centri commerciali dovrebbero guardare a ciò che sta accadendo ai centri commerciali negli Stati Uniti e imparare la lezione prima che sia troppo tardi per loro. Una forte concorrenza proveniente dal commercio elettronico unita ai cambiamenti nelle abitudini dei clienti possono mettere a rischio il loro modello di business.

 

Una possibile soluzione per queste società sarebbe quella di creare un centro di servizi che possa aiutare i loro inquilini, i negozi all’interno del centro commerciale, a competere meglio con i giganti dell’e-commerce come Amazon, Zalando e altri. Quali servizi potrebbero offrire?

 

Un’App per i visitatori del centro commerciale per gestire i servizi offerti

I visitatori potranno scaricare un’App che li aiuterà a godere dei vantaggi e dei servizi di cui stiamo parlando in questo articolo. In questa App, il visitatore troverà:

– Orari del centro commerciale e dei negozi

– Offerte disponibili del centro commerciale e dai diversi negozi

– Un punto di accesso a tutti i siti Web dei negozi

– Notizie ed eventi nel centro commerciale

– Gestione degli ordini:

  • La situazione degli ordini aperti
  • Storia degli ordini
  • Possibilità di modificare il metodo di consegna scelto.
  • Tracciamento di ordini aperti
  • Segnalazione di ordine pronto
  • Geo-localizzazione per ordini di ritiro sul marciapiede

– Metodi di pagamento unificati per qualunque negozio del centro commerciale

– Programmi fedeltà per lo shopping nel centro commerciale

– Possibilità di finanziamento attraverso un servizio finanziario offerto dal centro commerciale

 

Servizi di consegna

I clienti potranno scegliere quale opzione di consegna desiderano.

Per un periodo di tempo dopo che l’ordine è stato effettuato, online o offline, saranno in grado di cambiare il metodo attraverso l’App, gratuitamente. Successivamente, se possibile, saranno comunque in grado di cambiare il modo in cui ricevere l’ordine con un piccolo costo extra. L’unico caso in cui non sarà possibile modificarlo è quando l’ordine sarà già stato inviato per la consegna a domicilio.

 

I servizi di consegna saranno:

 

Servizi di “clicca e ritira”

Servizio disponibile per tutti i negozi, abbiano essi sottoscritto il servizio Sistema di Evasione Ordini o meno. Ci sarà un tempo minimo affinché l’ordine sia disponibile dopo che l’ordine sia stato portato ai Servizi di consegna. Se il negozio avesse scelto l’opzione Sistema di Evasione Ordini, il personale del centro commerciale si occuperà della gestione completa dell’ordine.

 

Pick-up all’interno del centro commerciale

All’interno del centro commerciale potrebbe esserci una posizione in cui i clienti possono ritirare i propri ordini. Questa posizione sarà diversa dallo stand d’informazione o da altri servizi. L’obiettivo è che i clienti non aspettino i loro ordini. Al centro commerciale interessa di più che il cliente entri dentro a prendere l’ordine rispetto a che lo faccia fuori nella postazione 24/7, già che una volta dentro del centro commerciale, i clienti possono fare altri acquisti. A questo fine, una serie di piccole attenzioni, come per esempio, un caffè mentre aspetta, o un piccolo sconto sui ristoranti o bar del centro, può aiutare a fare entrare al cliente ed incrementare le vendite dei negozi all’interno.

 

Ritiro 24 ore in ATM

Situato fuori dal centro commerciale, ma protetto dagli eventi atmosferici, questo sistema consente al cliente di ritirare gli ordini in qualsiasi momento, 24 ore su 24, 7 giorni su 7

 

Ritiro in automobile

Ci saranno posizioni di parcheggio in cui il cliente potrà arrivare in auto e con l’identificazione QR dell’ordine (nell’App) invierà il segnale al servizio di consegna che porterà l’ordine del cliente sul posto e lo caricherà nel portabagagli, tutto in pochi minuti. Se il cliente preferisce un servizio più rapido, può utilizzare l’opzione di geolocalizzazione nella sua App e quando indicherà nell’App che verrà a ritirare il suo ordine, il sistema calcolerà il tempo per portare l’ordine al bordo del marciapiede senza farlo aspettare.

 

 

Servizi di consegna a domicilio

Questo servizio sarà disponibile anche per tutti i negozi, indistintamente dal fatto che abbiano sottoscritto il Sistema di Evasione Ordini (SEO).

 

Consegna il giorno successivo

Ci sarà un tempo limite per la ricezione degli ordini da consegnare e il centro commerciale gestirà le merci al cliente. Se l’ordine, invece, viene preparato dal Servizio di Evasione Ordini (SEO), il tempo limite verrà gestito e comunicato dal centro commerciale sia ai clienti che ai negozi.

 

Consegna urgente

Disponibile solo per i negozi che abbiano il servizio di SEO. A seconda della zona geografica coperta, il centro commerciale può offrire diverse possibilità per consegnare gli ordini a casa. Da 30 minuti alla consegna nello stesso giorno, possono esserci diverse opzioni con costi diversi che i centri commerciali possono fornire ai loro clienti.

 

 

Servizi di Gestione dell’Inventario

I negozi possono affittare posizioni di deposito al magazzino del centro commerciale. Queste posizioni di stoccaggio saranno contenitori Euro di 600×400 mm e aiuteranno il negozio a utilizzare tutto lo spazio disponibile come negozio, invece di avere una percentuale per utilizzare come magazzino. Questa soluzione massimizzerà l’utilità dell’affitto per i negozi che avranno allo stesso tempo qualcuno che gestirà l’inventario per loro.

 

I negozi chiederanno il rifornimento del negozio, manualmente o con un sistema automatico di rifornimento, facilmente comunicabile con i servizi del centro commerciale tramite API.

 

Il negozio sarà comunque responsabile della gestione del suo inventario e delle sue scorte.

 

Servizi di Evasione Ordini

Per poter utilizzare questo servizio, i negozi avranno anche bisogno del Servizio di Gestione dell’Inventario.

 

Ci sarà un centro di Micro-Fulfillment (MFC) che preparerà gli ordini online per la consegna a domicilio o per “clicca e ritira”. L’MFC sarà anche in grado di adempiere, a seconda del contratto con il negozio, ordini offline effettuati dai visitatori e di averli pronti per il ritiro diversi minuti dopo l’ordine, evitando che i visitatori debbano portare i bagagli con sé nel centro commerciale. Un avviso verrà inviato al cliente una volta che l’ordine sarà pronto.

 

Questi MFC verranno inoltre utilizzati per stoccare tutti gli ordini, preparati dallo stesso MFC o dai negozi per coprire i diversi servizi di consegna. È il nucleo della soluzione insieme all’App.

 

Disinfezione: protezione della salute

Una possibile soluzione per future pandemie e come servizio di prevenzione della salute sarebbe quella di incorporare nell’MFC un sistema per uccidere batteri e virus. Questa soluzione potrebbe essere un sistema basato sulla luce Far UVC. Questa luce ha dimostrato di uccidere i germi, compresi i virus. Questa opzione potrebbe essere molto utile nella gestione di situazioni come quella in cui viviamo in questo momento. Una volta che l’ordine è pronto e venga introdotto nell’MFC, ci sarà una posizione in cui l’ordine sarà irradiato dalla luce UVC Far con una lunghezza d’onda di 254 nm.

 

Una nuova possibilità, ancora in studio e non ancora approvata, sarebbe l’uso della luce Far UVC con una lunghezza d’onda di 222 nm che sarebbe inoffensiva per l’uomo, e quindi potrebbe essere installata anche nell’area di picking e nelle stazioni “clicca e ritira” 24 ore.

Come?

Tutti questi servizi si basano su tre elementi: un centro di Micro-Fulfillment, alcuni sistemi di “clicca e ritira” ed un’App per i visitatori. Analizziamo ciascuno di essi e come si completano a vicenda.

 

Centro di Micro-Fulfillment

Un sistema intralogistico automatizzato che gestirà l’immagazzinaggio e la preparazione di ordini dei diversi negozi del centro commerciale. Potrà anche avere zone a temperatura controllata (fresco e/o surgelato) per gestione del food:

 

Questo sistema automatizzato fornirà i seguenti servizi:

– Gestione dell’inventario

– Esecuzione degli ordini online

– Adempimento di ordini offline per consegne successive

– Deposito per gli ordini del cliente

– Meeting point di ordini di negozi diversi per lo stesso cliente

 

Per questo motivo, il sistema avrà le seguenti caratteristiche:

Alta densità di stoccaggio: oltre 40 euro-box al metro quadrato

Throughput: nell’ordine di 240 linee all’ora con potenziale di crescita

Tempo di risposta: consegna della singola euro-box in meno di un minuto, per evitare lunghi tempi di attesa

 

 

Sistemi “clicca e ritira”

– Le stazioni “clicca e ritira” e le stazioni 24/7 saranno collegate direttamente all’MFS e il sistema fornirà gli ordini stoccati ​​in meno di un minuto

– Con lo stesso sistema, i dipendenti dedicati al ritiro sul marciapiede, riceveranno gli ordini e li porteranno alle posizioni dell’auto.

– Per la consegna a domicilio, un’area di spedizione nel magazzino sarà dedicata ai corrieri per la raccolta degli ordini.

 

App

Descritto sopra, creato, personalizzato e venduto insieme all’MFC e ai sistemi “clicca e ritira” scelti dal centro commerciale. Disponibile in IOS e Android.